Banda Larga: in Europa Italia al 28° posto su 31 nazioni!

Banda Larga in Europa e in Italia

Banda Larga: in Europa Italia al 28° posto su 31 nazioni!

Akamai ha recentemente rilasciato il report,scaricabile gratuitamente,  sullo stato di internet per il 3° quadrimestre del 2016.

Tra i dati considerati: la diffusione di internet e la banda media disponibile nelle varie nazioni.

Nel mondo troviamo al primo posto La Korea del Sud, seguita da Hong Kong e Norvegia. Nelle prime 10 posizioni ben 6 sono occupate da nazioni europee. Gli Stati Uniti sono al 12° posto. Posizione più che onorevole per un paese di tali dimensioni.

Italia e connessione a banda larga: la classifiche

Rapporto Akamai: Diffusione banda larga nel mondo (Q3 – 2016]

Connessione Internet in Europa

In Europa, considerando tutti e 31 gli stati la situazione italiana è abbastanza sconfortante: 26°posizione seguita solamente da Croazia, Grecia e Cipro. L’unico conforto è dato dal fatto che rispetto all’anno precedente c’è stato un aumento medio della banda disponibile del 26%, risultato in vero non difficile da raggiungere dato il punto di partenza.

Paragonandoci con le altre nazioni a livello mondiale ci piazziamo al 54° posto su 134 nazioni considerate.

Italia e connessione a banda larga: la classifiche

Rapporto Akamai: Diffusione banda larga in Europa (Q3 – 2016]. L’Italia su scala globale si classifica al 54° posto.


Segnaliamo anche le sezioni con la diffusione della banda larga per continente che danno un’idea abbastanza chiara di quello che sta avvenendo.

Connettività Internet in America

Connessione Internet in America

Connessione Internet in Amercia.

Connettività Internet in Asia

Connessione Internet in Asia

Connessione Internet in Asia

Connettività Internet Medio Oriente e Africa

Connessione Internet in Medio Oriente e Africa

Connessione Internet in Medio Oriente e Africa

Connessione Internet: qualche riflessione

Lasciando l’attento esame delle 68 pagine del report a chi ha interesse all’approfondimento, possiamo comunque osservare a colpo d’occhio che:

  • La disponibilità di connessione a Internet nel mondo ricalca pesantemente l’economia dei paesi. I paesi europei più ricchi ai primi posti e i paesi africani più poveri relegati in fondo alla classifica.
  • L’Egitto sta precipitando nella graduatoria mentre il Kenya sta riuscendo a guadagnare posizioni.
  • L’India e la Cina, paesi immensi che ospitano oltre un terzo della popolazione mondiale, pur essendo nella parte bassa del ranking, stanno investendo e mostrano un lento ma significativo miglioramento.

Commenti

Commenta per primo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =