Google Analytics e digital marketing: non si può più aspettare

Analytics

Google Analytics e digital marketing: non si può più aspettare

Web Analytics e digital marketing: non si può più aspettare

Vi piacerebbe sapere quali sono le campagne di email marketing o di web marketing che vi danno migliori risultati diretti o indiretti in termini di vendite o di lead raccolti? In altre parole molto spesso le conversioni su un sito non sono attribuibili a un solo media ma sono il frutto di più azioni fatte o di molteplici interazioni degli utenti con il nostro sito come nell’esempio riportato qui sotto.

Google Analytics - Conversioni indirette

Google Analytics – Conversioni indirette

 

Come è possibile vedere, molte conversioni sono generate da utenti che hanno visitato il sito provenendo da differenti canali: 2 ricerche organiche differenti, una ricerca organica e una visita diretta, una ricerca a pagamento (Google AdWords, in questo caso) e una ricerca organica, e così via.

In questi casi a chi va attribuito il merito della conversione? Al primo click fatto in ordine di tempo, all’ultimo, a tutti con egual peso o a tutti ma con peso differente in base alla sequenza temporale? Ovviamente non c’è una riposta ma dipende da cosa vogliamo misurare e in che contesto.

L’attuale versione di Google Universal Analytics permette di fare questo e molto altro ancora, bisogna imparare a conoscerlo e comprendere le logiche che lo governano.

Da Urchin al Tag Manager

Da quando Google ha acquistato Urchin nell’ormai lontano 2015, Google Analytics (GA) è radicalmente cambiato e le funzioni si sono sempre più evolute. Se 5 anni fa si potevano trovare molte alternative gratuite o a costi contenuti, oggigiorno per disporre di uno strumento alla parti di GA è necessario un budget di almeno qualche decina di migliaia di euro all’anno. Ne è anche riprova il fatto che la versione avanzata di GA, chiamata Google Analytics Premium, viene a costare 150.000,00 USD all’anno (compreso il supporto).

Cosa permette di fare attualmente Google Analytics

Riportiamo qui un breve elenco di cosa si può fare con Google Analytics:

  • Analytics di siti sino a 10.000 di hits al mese
  • Export di dati (massimo 50.000 righe) e tracking mediante API
    Variabili Custom (5)
  • Dimensioni e metriche Custom (20)
  • Dati in tempo reale
  • Integrazione con AdWords
  • Report multi canale
  • Utilizzo e definizione di differenti modelli di attribuzione
  • Misurazione delle campagne di marketing
  • Definizione obiettivi (20)
  • Report sulle attività social e relative conversioni
  • Misura delle performance dei video
  • Tracking di device mobile e App
  • Segmentazione avanzata
  • Definizione di report custom
  • Funnel di conversione
  • Visualizzazione flussi di navigazione
Formazione Google Universal Analytics

Google Universal Analytics – Creazione di segmenti in base a sequenze

Attualmente Google offre due soluzioni: Universal Analytics e Google Tag Manager. Le differenze sono molteplici ma semplificando possiamo dire che Google Tag Manager è stato appositamente progettato e sviluppato per permettere di configurare tracking di siti complessi o di e-commerce attraverso una apposita interfaccia senza bisogno di andare di volta in volta a modificare i TAG di monitoraggio all’interno del sito. Con Google Tag Manager quindi è possibile configurare completamente Google Analytics senza dover continuamente scomodare il web master. E scusate se è poco…!

Novità di Google Analytics

Nel corso degli ultimi anni sono stati via via implementate nuove funzionalità tra cui ricordiamo:

  • Statistiche in tempo reale
  • Eventi di intelligence
  • Analisi per coorte
  • Possibilità di vedere dati demografici dei propri utenti (es: sesso e età)
  • Possibilità di vedere interessi dei propri utenti
  • Analisi comparativa con siti del proprio settore
  • Gestione e personalizzazione dei canali che possono raggruppare più fonti differenti
  • Integrazione con Google Search Consolle (ex Google Webmaster Tools)
  • Analisi velocità del sito e relativi suggerimenti
  • Migliore analisi degli eventi
  • Gestione esperimenti
  • Definizione di obiettivi intelligenti
  • Percorsi di conversione multicanale
  • Gestione differenti modelli di attribuzione e possibilità di definirne di nuovi
  • Rimozione dei boot spam
  • Tracking e-commerce avanzato
  • Definizione di segmenti anche in base a condizioni sequenziali

 

Google Universal Analytics - Tempo reale

Google Universal Analytics – Visualizzazione in tempo reale delle viste di un sito.

Detto questo,  Google Analytics in versione Universal o Tag Manager, risulta oramai uno strumento la cui conoscenza è indispensabile per tutti coloro che devono gestire un sito internet, pianificare una campagna di web marketing o semplicemente desiderano capire meglio come gli utenti navigano sul proprio sito e da dove arrivano .

Formazione Google Analytics

Web Marketing Garden organizza corsi aziendali per tutti coloro che vorrebbero:

  • Conoscere meglio Google Analytics Universal
  • Familiarizzare con Google Tag Manager
  • Approfondire alcuni degli aspetti più nuovi di GA
  • Acquisire la certificazione Google Analytics

Commenti

Commenta per primo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 20 =