Corso corporate blog e Social Media 2017

Regole, tecniche e netiquette per “socializzare” nel villaggio globale.

Corso Corporate Blog e Social Media 2017

Nel villaggio globale, ci sono decine di milioni di blog, miliardi di post e di tweet, un miliardo e mezzo di account Facebook e 500 milioni di utenti al mese su Instagram.
Ma quanto di tutto ciò funziona davvero?
Chi vuole essere parte di questa sconfinata conversazione deve imparare a conoscerne le regole e le dinamiche, per trarne il meglio.

Se volete essere presenti sui social, dovete accettare il dialogo reale con i vostri consumatori. Un dialogo che spesso ha luogo lo stesso, anche se voi non volete o ne avete paura. Un dialogo che a volte invece resta solo un monologo, anche se voi pensate di star parlando al mondo. Ricordatevi:

  • La gente parla di voi anche se non volete.
  • Non sempre dice quello che volete sentirvi dire.
  • Invitarla a parlare a “casa vostra” può essere più utile e comodo per tutti.
  • Ascoltare i suggerimenti, rispondere alle domande, accettare le critiche aumenta la vostra reputazione e trasforma il vostro monologo in conversazione.
  • Le critiche, anche quando sono mal poste o aggressive, sono sempre una straordinaria occasione di crescita.

Il miglior strumento per dialogare con il vostro pubblico è il blog. Mentre chi costruisce la propria presenza solo sui social network regala loro i suoi contenuti, un blog aziendale è la vostra casa, che custodisce e alimenta la vostra storia.

Il seminario si rivolge a tutti coloro che vogliono aprire la propria azienda al dialogo con i consumatori attraverso un corporate blog ufficiale o personale e uno storytelling mirato e organico.

Cosa si impara al corso di Social Media

  • A progettare e sviluppare un blog aziendale
  • A partecipare come azienda alla conversazione online sui social
  • A posizionare il proprio brand online
  • A creare un piano editoriale coerente con i propri obiettivi di comunicazione aziendale
  • A scrivere per il web e a farsi leggere
  • A coltivare uno storytelling intelligente
  • A monitorare quello che i consumatori dicono della nostra azienda
  • A prevenire e gestire eventuali “attacchi” sui social

Corso corporate blog e social media: programma

Blog e Social Media

Corso corporate blog e social media: programma

Un mondo di chiacchiere

  • La conversazione in rete
  • I blog: una crescita pazzesca
  • Chi è che blogga
  • La posizione delle aziende
  • Qualche esempio
  • L’era della folksonomy
  • La reputazione online
  • La crescente irrilevanza della pubblicità tradizionale

Prima di cominciare

  • La scelta di campo: starne fuori o entrare nella conversazione e subire inconsapevolmente?
  • L’etica blogger
  • L’importanza di un atteggiamento etico
  • Il favore del pubblico
  • La grande paura: e se dicono cose brutte?
    • L’approvazione dei commenti
    • L’autoregolamentazione del pubblico
    • La difesa dell’azienda da parte del pubblico
  • Come comportarsi verso i dipendenti, la policy incoraggiante vs. il silenzio colpevolizzante
  • Chi deve bloggare? I dipendenti? Uno? Tutti? Libertà obbligatoria!
Tipi di blog

Tipi di blog

Tenere d’occhio la blogosfera

  • Cosa significa blog per i motori di ricerca
  • L’ascolto e gli strumenti per farlo: gli strumenti da usare (Google Alert)

Tipi di blog

  • I ceo blogs
  • Qualche esempio
  • I blog collettivi
  • Quelli con molti blog

Le piattaforme gratuite

  • Pro
  • Contro
  • Esempi
  • I principali servizi a pagamento
  • Gli upgrade di quelli gratuiti
  • Evoluzione del blog
  • Microblogging (Twitter)
Blog: un manuale operativo

Blog: un manuale operativo

  • Best practice e fondamentali

Prima di cominciare, ascoltare, leggere, osservare

  • Iniziare a partecipare alle conversazioni
  • Strategia dei piccoli passi
  • L’importanza del nome, da subito
  • La policy del sito
  • Aspetti legali
  • Copyright tradizionale o Creative Commons?

Alcune doti necessarie

  • L’importanza della costanza
  • La passione
  • L’autorevolezza
  • Il tono di voce
  • Personale o anonimo?
  • Le persone addette al blog

Alcune regole

  • Linkare, linkare, linkare
  • Blogroll
  • E i concorrenti? Nella blogosfera è tutto diverso…
  • Cosa dire, cosa non dire
  • Accogliere guest bloggers
  • La partecipazione ai social network e il pericolo bulimico

La pubblicazione di contenuti multimediali

  • Video
  • Podcast
  • Foto
  • Files

Fidelizzazione dei lettori

  • Abbonamenti via email
  • Distribuire RSS Feed
  • Il trackback
  • I permalink

Come tenersi aggiornati sugli altri blog

  • Gli aggregatori

Farsi conoscere

  • Le statistiche
  • I referrals, l’importanza di seguirli giornalmente
  • Tags
  • Categorie del blog

Le cose da non fare

  • Scrivere pensando ai motori di ricerca
  • Dimenticarsi dei motori di ricerca (nel nome ad esempio…)
  • Affidare al blog obiettivi commerciali
  • Parlare sempre bene di sé
  • Imporlo in azienda
Gli altri social

Gli altri social

Facebook

  • Lo stato più grande del mondo
  • Profilo privato
  • Fan Page
  • Gruppi: segreti, chiusi e pubblici
  • Come “ragiona” Facebook: EdgeRank
  • Cosa succede sulla nostra pagina: Facebook Insights
  • Piano editoriale e pubblicazione dei contenuti
  • Pubblicità su Facebook
  • Retargeting o Remarketing (Facebook Pixel)

LinkedIn

  • Il social B2B per eccellenza
  • Pro e contro

Instagram

  • Immagini, video,…
  • Pro e contro

Pinterest

  • Condivisione immagini
  • Pro e contro

Twitter

  • Twitter per account personali e aziendali
  • Hashtag
  • Retweet
  • Pubblicità su Twitter
  • Come operare
Corso Blog e Social Media
shadow

Un brand è una storia che si sviluppa attraverso tutti i punti di contatto con il cliente.
Jonah Sachs